dannato magazzino!

Siamo a dicembre, e in questo periodo si parla molto nei saloni di magazzino .

il commercialista ti dice di non comprare più merce, perché hai fatto già “abbastanza acquisti “nell’anno in corso , e la tua convinzione è di non fare magazzino.

a parte che dovrebbe scattarti automatica la domanda “e se acquisto oltre che succede?”, ma andiamo oltre.

cos’è il magazzino?

tu come titolare di salone DEVI saper leggere il bilancio che ti dà il commercialista (no, in genere non te lo dà, ma basta chiedere) . Hai scelto di fare la titolare , e non puoi buttare tutta la colpa sullo studio che ti segue.  Ci sono cose che deve fare il tuo commercialista e cose che devi fare tu.   il commercialista ti dice cosa devi pagare ,  quando e ti dovrebbe in teoria fare da business parte . ma morta li.  la gestione deve essere TUA.

tu hai la gestione dei numeri della tua azienda , le iniziative di marketing e la gestione della tua squadra.

  se pensi che se la ruota non gira sia solo colpa del tuo commercialista, smetti di leggere e non sprecare altro tempo .Accendi la tv su canale 5 che c’è la D’urso,  e via.

Non serve essere uno stratega della contabilità. anzi.  prendi un foglio e una penna.

traccia in alto una riga al centro .  a sinistra i ricavi e a destra i costi.

ricavi -costi =utile

poi nella parte più in basso, traccia un altra riga al centro.  a sinistra gli attivi e a destra i passivi.

attivi-passivi = patrimonio netto

l’insieme del conto economico+ lo stato patrimoniale , ti dà il tuo bilancio.   (non è proprio così. mi perdoneranno i tecnici, ma è già quello che ti serve ).

non sto parlando di quello ufficiale e pieno di voci (che servono) che trovi dal tuo commercialista… sto parlando di un modellino che devi farti tu iper-semplificato, che però ti dà la rotta di come stanno andando le cose.  e lo devi fare ahimè..che piaccia o no. 

ecco, e il magazzino?

il magazzino lo metti tra gli attivi a bilancio e si, ci paghi le tasse sopra.   

domanda:  sai su cos’altro paghi le “tasse sopra”? 

sui guadagni?  no , sull’utile, e poi neanche , ma andiamo oltre.

Quello che sto cercando di farti capire  è che ci sono una serie , e neanche molte, di cose che devi tenere monitorate periodicamente, e vedrai che non ci saranno brutte sorprese.  

il valore del magazzino è sicuramente una cosa da tenere sotto controllo . ma non a dicembre, tutti i mesi.  

cosa intendo per sotto controllo ? intendo che periodicamente (su base mensile appunto ) dovresti sapere il valore in solidini  di quello che hai in casa, e scrivertelo su un foglio nella voce attivi di bilancio , il foglietto di cui ti parlavo prima.  Tenere sotto controllo non vuol dire smettere di acquistare a 20 giorni dalla fine dell’anno. vuol dire saperne il valore in cash 12 mesi su 12 .  e sai il perchè? 

perchè rischi di avere in casa merce che rimarrà li altri 8/10 mesi a scaffale, e magari ti privi dell’acquisto di altra merce che ti serve per un periodo così importante, come il fine anno.

tu e il tuo staff, dovete avere a disposizione tutto il necessario , anche in leggero surplus, per lavorare in piena tranquillità. sia per quanto riguarda il tecnico e sia per la rivendita.  quest’ultima , a maggior ragione, in periodo come il Natale.  

la creazione di pacchetti , card, di regali di Natale sono una manna dal cielo a dicembre, soprattutto in questo periodo.

durante il Natale puoi sfruttare una serie di strategie che non immagini nemmeno, e fa la differenza sugli scontrini a fine giornata, te lo assicuro.

il magazzino è solo una piccola parte degli indicatori che dovresti controllare.  

assieme mensilmente  alla redditività delle tue dip , al tuo rendiconto finanziario, alle tue scadenze future, al costo orario del tuo salone e poche altre cose. 

il magazzino non è il male assoluto , lo diventa solo pe runa mancata pianificazione. 

hai un salone nella provincia di Rovigo o Ferrara?

possiamo mettere un po’ le idee in ordine insieme .

parliamone insieme

buoni acquisti nel mese di dicembre 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *